+39 3484110558  
salvo@burgman.it

Scritto da Super User
Visite: 127
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Addsound, il sistema di comunicazione wireless per tutti i caschi

Questo sistema usa la calotta del casco stesso come corpo sonoro lungo il quale si trasmettono gli impulsi. Musica e comunicazioni giungono dallo smartphone per mezzo di una connessione Bluetooth; AddSound è fornito con una app con equalizzatore integrato per Android e iOS, ed essendo dotato di due elementi di comunicazione offre un suono stereo

Il casco come cassa di risonanza
Un sistema di comunicazione con cui sentire musica, le indicazioni del navigatore o fare due chiacchiere con il passeggero mentre si guida la moto è una grande comodità. Ma se il casco non è predisposto? La risposta viene dal Giappone. Basta usare la calotta del casco stesso come corpo sonoro lungo il quale si trasmettono gli impulsi. È una soluzione già proposta da diverse aziende nel settore ma questa di Aogochi è particolarmente interessante perché aggiunge nuove funzionalità. Il dispositivo si chiama AddSound e viene fissato al casco impiegando due anelli adattatori che vanno incollati alla calotta: l’aggancio avviene per mezzo di una chiusura a scatto e sono allo studio anche sistemi a ventosa. AddSound pesa poco meno di 200 grammi e misura 62 x 180 x 52 millimetri, risulta saldamente fissato al casco ma in caso di incidente se ne distacca con una certa facilità.




Musica e comunicazioni giungono dallo smartphone per mezzo di una connessione Bluetooth; AddSound è fornito con una app con equalizzatore integrato per Android e iOS, ed essendo dotato di due elementi di comunicazione offre un suono stereo. Naturalmente è possibile collegare un microfono nella presa integrata.
All’alimentazione del dispositivo provvedo una batteria integrata da 1000 Ah che si ricarica in un paio d’ore per mezzo di una connessione micro USB. Un sensore di accelerazione integrato rileva i cambiamenti di velocità e adegua di conseguenza il volume, motivo per cui la durata della batteria è in funzione dell’andatura: si può andare dalle 5 alle 18 ore.
Un pulsante permette di accendere o spegnere il sistema, che può essere messo in pausa e riattivato semplicemente bussando sulla calotta del casco, e allo stesso modo entra automaticamente in pausa se il casco ce lo si toglie, per risparmiare energia.
Bello e interessante, dunque, in particolare per le innovative caratteristiche del controllo del volume dipendente dalla velocità, il silenziamento tramite la calotta del casco e la praticità con cui si fissa al casco stesso. Purtroppo però il sistema per il momento viene venduto solo in Giappone, a un prezzo corrispondente a circa 230 euro. Noi europei dovremo aspettare ancora un po’.

 

 
 



 
 
 
 
 
Categoria: